Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy Per saperne di piu'

Approvo

Addizionale provinciale accise energia elettrica 2010 e 2011 - possibilità di richiedere il rimborso al fornitore. L’ha chiarito la Cassazione

L’addizionale del 2010 e 2011, stabilita in Italia era incompatibile con la normativa comunitaria e quindi dal 01/01/2012 è stata abrogata. Per ottenere il rimborso quasi sicura l’azione legale

ARERA– prorogato al 13/04/2020 il blocco dei distacchi per energia elettrica, gas e acqua per morosità

Riguarda le utenze in bassa tensione e chi consuma meno di 200.000 mc anno. Per l’acqua riguarda tutte le tipologie di utenze domestiche e non domestiche

Dal 01/01/2021 le piccole imprese dovranno fornirsi di energia elettrica solo da fornitori del mercato libero. Le microimprese e i clienti domestici dal 01/01/2022

Con il milleproroghe definite le nuove tempistiche. Potrebbe comunque essere anticipata la data per le microimprese sulla base delle decisione di ARERA. Confartigianato Vicenza è già operativa per fornire le imprese e i clienti domestici

Elettricità e gas: 52 milioni di telefonate ai call center degli operatori e oltre 500.000 reclami scritti

Pubblicati da ARERA il Rapporto Call center e il Rapporto Reclami. Oltre 8 milioni di euro per i consumatori, tra indennizzi e conciliazioni

Forniture domestiche di energia elettrica e gas – Accordo Confartigianato Vicenza e AIM Energy: false telefonate di call center

Non è vero che il contratto stipulato con AIM Energy tramite Confartigianato Vicenza per la fornitura energia elettrica e gas è scaduto. Sono false le telefonate che alcune agenzie stanno facendo per proporsi come nuovi fornitori

Aumenti in bolletta elettrica 2018: i benefici per le aziende energivore incidono sulla collettività in generale. Inoltre se i morosi non pagano sono tutti gli altri che lo fanno per loro

Per l’Autorità dell’energia i mancati pagamenti degli oneri di sistema da parte di soggetti morosi devono essere pagati dagli altri che sono in regola con i pagamenti. Confartigianato contesta tale posizione e invita l’ARERA a ritirare il provvedimento

Fatturazione a conguaglio per energia elettrica, gas e servizi idrici: la Camera approva in prima lettura il disegno di legge

Il disegno di legge introduce un termine di prescrizione di due anni per il pagamento del corrispettivo dovuto. La norma, se verrà approvata in via definitiva, riguarderà l’utenza domestica e le microimprese

Dal 1° luglio 2019 viene completamente liberalizzato il mercato dell’energia elettrica e del gas. Cesseranno quindi le tariffe aggiornate dall’Autorità per l’energia e il gas

Dal 2018 verranno inserite comunicazioni dell’Autorità nelle bollette dei clienti serviti in maggior tutela e in tutela gas

Fornitura di energia elettrica – la situazione di GALA S.p.A.

Risoluzione per inadempienza contrattuale, da parte di E-Distribuzione Spa nei confronti del fornitore di energia elettrica GALA Spa. I soggetti riforniti devono scegliere un nuovo fornitore o rientrano nel mercato tutelato

Forniture di energia elettrica della società GALA Spa: risolto il contratto con E-Distribuzione SPA per inadempienza contrattuale

L’acquirente Unico ha informato le imprese fornite da Gala spa che dal 18/07/2017 verrà automaticamente attivato il servizio di Maggior Tutela se non scelgono un fornitore diverso nel libero mercato

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha avviato una istruttoria nei confronti di Enel

Il gruppo Enel potrebbe aver tenuto condotte che possono configurare un abuso di posizione dominante

Enel: stop alle telefonate per promuovere nuovi contratti

Da giugno l’azienda non chiamerà più al telefono per proporre l’adesione a nuove offerte

Definite dall’Agenzia delle entrate le modalità di rimborso del canone RAI non dovuto

Dal 15/09/2016 è possibile richiedere via web il rimborso. In alternativa alla richiesta telematica è possibile presentare una raccomandata a mezzo del servizio postale

Energia elettrica e gas: il Tar della Lombardia ha sospeso gli aumenti delle tariffe per il periodo luglio – settembre 2016

L’Autorità per l’energia con apposita delibera ha immediatamente proposto istanza di revoca del decreto del TAR lombardo

Canone Rai: l’agenzia delle Entrate ha precisato che dove non è possibile l’addebito in bolletta elettrica, si deve pagare con il modello F24

Con la risoluzione n. 53/E sono stati pubblicati i codici tributo da utilizzare, che saranno operativi dal 1° settembre 2016, e il pagamento del canone RAI di 100 euro va fatto entro il 31/10/2016

[12  >>