Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy Per saperne di piu'

Approvo
  • Home
  • SISTEMI e CATEGORIE

DISEGNI+4: BANDO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER LA VALORIZZAZIONE DEI DISEGNI E MODELLI

Intervento agevolativo a sostegno della capacità innovativa e competitiva delle micro, piccole e medie imprese attraverso la valorizzazione e lo sfruttamento economico dei disegni/modelli industriali sui mercati nazionale e internazionale.

BENEFICIARI:

Le MPMI:

  • Con sede legale e operativa in Italia;
  • Regolarmente costituite, iscritte al Registro delle Imprese e attive;
  • Titolari dei disegni/modelli oggetto del progetto di valorizzazione, registrati a decorrere dal 1° gennaio 2018 e comunque in data antecedente la presentazione della domanda di agevolazione ed essere in corso di validità;
  • In regola con gli adempimenti previdenziali, assistenziali, assicurativi e di sicurezza.

INTENSITA’ DEL CONTRIBUTO:

Contributo massimo non superiore all’ 80% dei costi ammissibili, nel rispetto degli importi massimi previsti per ciascuna fase e per ciascuna tipologia di spesa:

Fase 1 – Produzione (es. realizzazione prototipi e stampi, consulenza per approccio al mercato) – importo massimo di € 65.000,00;

Fase 2 – Commercializzazione (es. consulenza tecnico-economica, legale) – importo massimo di € 10.000,00.

Le agevolazioni di cui al presente Bando non sono cumulabili, per le stesse spese ammissibili, con altri aiuti di Stato o aiuti concessi in regime de minimis.

SPESE AMMISSIBILI:

L’impresa può richiedere un’agevolazione per l’acquisto di servizi specialistici esterni, suddivisi nelle fasi seguenti:

Fase 1 – PRODUZIONE: servizi volti alla valorizzazione di un disegno/modello per la messa in produzione e l’offerta sul mercato di nuovi prodotti a esso correlati (a. ricerca sull’utilizzo dei nuovi materiali; b. realizzazione di prototipi; c. realizzazione di stampi; d. consulenza tecnica per la catena produttiva; e. consulenza tecnica per certificazioni di prodotto o di sostenibilità ambientale; f. consulenza specializzata nell’approccio al mercato).

Fase 2 – COMMERCIALIZZAZIONE: servizi volti alla valorizzazione di un disegno/modello per la commercializzazione del titolo di proprietà industriale (a. consulenza specializzata nella valutazione tecnico-economica del disegno/modello; b. consulenza legale per la stesura di accordi di licenza del titolo di proprietà industriale; c. consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione).

L’ammissibilità delle spese sostenute decorre dalla data di registrazione del disegno/modello e in ogni caso non antecedenti alla data di pubblicazione nella GU del comunicato relativo al presente Bando.

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL PROGETTO

Entro 30 giorni dalla data di conclusione del progetto, il beneficiario dovrà inviare la documentazione finale delle spese sostenute.

Entro 60 giorni e previa positiva verifica della documentazione finale, il soggetto gestore effettuerà l’erogazione dell’agevolazione.

I pagamenti devono essere integralmente e definitivamente effettuati dai beneficiari entro la data di conclusione del progetto.

L’impresa può richiedere, a titolo di anticipazione e comunque entro 90 giorni dalla notifica del provvedimento di concessione dell’agevolazione, una prima quota nella misura massima del 50% dell’ammontare del contributo concesso.

VALUTAZIONE:

Istruttoria secondo l’ordine cronologico di presentazione telematica.

Valutazione basata sulla verifica delle condizioni di accesso alla misura e l’esame di merito basato sui criteri di credibilità della strategia; funzionalità e coerenza dei servizi individuati; coerenza tra il profilo dei fornitori prescelti e i servizi specialistici; congruità del costo dei servizi specialistici richiesti rispetto alla natura dei servizi ed al profilo dei fornitori.

DOTAZIONE FINANZIARIA: 13 milioni di Euro, di cui:

  • il 5% (€ 000,00) destinato ai soggetti proponenti in possesso del rating di legalità.

TEMPISTICHE:

Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 9:00 del 27 febbraio 2020 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Confartigianato Vicenza è disponibile per maggiori informazioni e/o per supportare le aziende socie nella presentazione di una proposta progettuale a valere sul bando in oggetto, tramite i seguenti recapiti:

MANDAMENTI RIFERIMENTO EMAIL
Bassano
Marostica
Asiago

Valeria Vicariotto

Cesare Rebeschini

Andrea Schiavo

Sonia Cerantola

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Schio - Thiene
Malo – Arsiero

Federica Ghiotto

Arianna Vallarsa

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Arzignano
Lonigo
Valdagno

Veronica Bergamo De Carli

Nicola Baldan

Gianluca Barausse

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Vicenza
Barbarano
Noventa

Lina Boarina 

Carla Paiusco

Alessandra Matteazzi

Davide Anastrelli

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.