Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy Per saperne di piu'

Approvo

La richiesta di riduzione del premio INAIL non si improvvisa, la si realizza effettuando specifiche e continue attività in azienda. Il servizio “Sicurgest” della Confartigianato di Vicenza

La sicurezza sul lavoro non può essere gestita in maniera occasionale e per adempimenti. La consapevolezza dei rischi presenti nell’impresa e gli interventi per la loro eliminazione impongono processi di miglioramento continuo

Riduzione del “premio INAIL” per attività o interventi migliorativi in materia di sicurezza sul lavoro. Le regole per accedere al beneficio

Entro il 28 febbraio di ogni anno va presentata la domanda all’INAIL. Chi effettua interventi o attività migliorative previste dall’INAIL con il mod. OT24, raggiungendo i 100 punti, ottiene il beneficio

INAIL: riduzione del tasso medio di tariffa per le imprese che effettuano interventi migliorativi per la salute e sicurezza sul lavoro

Pubblicato a metà agosto il nuovo modulo di domanda per la riduzione del premio INAIL 2014/2015

Riduzione del tasso medio di tariffa Inail (riduzione del premio Inail). Domanda da inviare entro il 28/02/2014

La riduzione del tasso, può essere chiesta dalle aziende operative da almeno un biennio, che eseguono interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa

Inail: incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro – avviso pubblico

La pubblicazione nel sito dell’INAIL, del nuovo avviso pubblico, avvia il processo di verifica della possibilità di presentazione di progetti sulla sicurezza sul lavoro. Il meccanismo conclusivo sarà quello del click day

Avviso pubblico Inail/ISI 2013: incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro

Stanziati nel Veneto, dall’Inail, euro 22.410.718,00 per finanziamenti alle imprese per la sicurezza dei lavoratori. Il 20/12/2013, nel sito internet www.inail.it, è stato pubblicato l’avviso pubblico che prevede incentivi per le imprese

Visita collettiva al SIGEP di Rimini.

Invito a partecipare alla visita collettiva gratuita alla fiera SIGEP di Rimini (19 e 20 gennaio 2014)

Contributo Camera di Commercio per PMI Turismo

Contributi agli investimenti nel comparto commerciale, nei servizi collegati e nelle strutture turistico-ricettive

Pane per ristorazione: Corso con il maestro Ezio Marinato

Il 25 settembre corso sui vari tipi di pane per ristorazione

Gas fluorurati: obbligo di dichiarazione annuale entro il 31 maggio di ogni anno a partire dal 2013

L’obbligo riguarda gli operatori che detengono applicazioni fisse di refrigerazione, condizionamento d’aria, pompe di calore e sistemi fissi di protezione antincendio contenenti 3 kg o più di gas fluorurati

Novità in materia di formazione degli addetti del settore alimentare (ex libretto sanitario)

Nuova normativa della Regione Veneto per la formazione degli operatori del settore alimentare

CAEM: il consorzio che raggruppa 4000 aziende, annualmente contratta per ottenere tariffe vantaggiose per le forniture elettriche

Il consorzio opera nel libero mercato e annualmente interpella diversi fornitori per ottenere le migliori condizioni tariffarie per i consorziati (energia elettrica e gas)

Obblighi di legge sul rischio di ludopatia

Cartelli obbligatori per esercenti che ospitano macchine o giochi con vincite in denaro

Pubblici esercizi, obblighi di legge sulla vendita alcoolici

Definito il divieto di vendita (non di somministrazione) ai minori di anni 18

DGR 2898/2012 in materia di obbligo di formazione per il settore alimentare

Pubblicata la DGR 2898/2012 in materia di obbligo di formazione per il settore alimentare (Formazione sostitutiva libretto di idoneità sanitaria)

<<  1 2 3 [45  >>