Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy Per saperne di piu'

Approvo

Elettricità e gas per utenze domestiche: aggiornamento tariffe (3° trimestre 2020) applicate a chi utilizza l’accordo "Confartigianato Vicenza e AIM Energy"

Tariffe scontate del 20% per l’energia elettrica e del 18% per il gas per le forniture convenzionate da Confartigianato Vicenza. Lo sconto si applica con riferimento alle tariffe stabilite da ARERA ogni tre mesi

Autorità per l’energia e mercato tutelato: per le famiglie nel 3° trimestre 2020 elettricità + 3,3% e gas – 6,7%

Risparmi complessivi previsti su base annuale di 212 euro per la famiglia tipo

Riduzione dei costi nella bolletta dell’energia elettrica per i mesi di maggio, giugno e luglio 2020

Alcuni esempi di possibile risparmio sulla base della potenza

Coronavirus: al via la riduzione di 600 milioni di euro per le bollette delle piccole imprese

ARERA rende operativa la misura prevista dal Decreto Rilancio. Risparmi tra il 20% e il 70% per le utenze non domestiche. Riguarda le bollette dell'energia elettrica di maggio, giugno e luglio 2020

ARERA– prorogato al 13/04/2020 il blocco dei distacchi per energia elettrica, gas e acqua per morosità

Riguarda le utenze in bassa tensione e chi consuma meno di 200.000 mc anno. Per l’acqua riguarda tutte le tipologie di utenze domestiche e non domestiche

Dal 01/01/2021 le piccole imprese dovranno fornirsi di energia elettrica solo da fornitori del mercato libero. Le microimprese e i clienti domestici dal 01/01/2022

Con il milleproroghe definite le nuove tempistiche. Potrebbe comunque essere anticipata la data per le microimprese sulla base delle decisione di ARERA. Confartigianato Vicenza è già operativa per fornire le imprese e i clienti domestici

Elettricità e gas per utenze domestiche: aggiornamento tariffe (1° trimestre 2020) applicate a chi utilizza l’accordo Confartigianato Vicenza e AIM Energy

Sconto del 20% per l’energia elettrica e del 18% per il gas. Lo sconto è calcolato con riferimento alle tariffe stabilite trimestralmente dall’Autorità per l’energia

Forniture di energia elettrica e gas. Si avvicina la liberalizzazione definitiva del mercato. Bisogna scegliere il fornitore nel libero mercato

Sono ancora molti i clienti domestici e le piccole imprese che sono forniti di gas ed energia nel mercato tutelato. Tutti questi (se non ci saranno proroghe) dovranno scegliere il proprio fornitore nel mercato libero

Liberalizzazione del mercato elettrico – dal 1° luglio 2020 cessa il mercato di maggior tutela ma ancora non è strutturato il “servizio di salvaguardia”

Il servizio di salvaguardia è destinato a garantire la continuità di fornitura ai clienti del libero mercato rimasti privi di un fornitore o a seguito di eventi eccezionali (come la fine del mercato di tutela)

Autorità per l’energia e mercato tutelato: per le famiglie nel 4° trimestre 2019, elettricità + 2,6% e gas + 3,9%

Andamento stagionale, produzione ridotta del gas olandese, restrizioni all’accesso in alcuni gasdotti europei causano l’aumento del prezzo del gas. Pesa per l’energia il possibile calo della produzione francese a causa di problemi nelle centrali nucleari

Autorità per l’energia e mercato tutelato: per le famiglie nel 3° trimestre 2019, elettricità + 1,9% e gas – 6,9%

L’aumento del costo dell’energia elettrica è dovuto alla materia energia. La riduzione del costo del gas è dovuta in particolare alla riduzione dei costi di approvvigionamento

ARERA – Autorità per l’energia e il gas. Trimestralmente aggiorna le tariffe del mercato tutelato per l’energia elettrica e il gas. L’andamento dal 2015 ad oggi

Il mercato tutelato cesserà con il 30/06/2020. E’ necessario che i soggetti interessati comincino a valutare a chi rivolgersi per le future forniture di gas ed energia. Confartigianato Vicenza ha da tempo una proposta per utenze domestiche e imprese

Autorità per l’energia e mercato tutelato: per le famiglie nel 2° trimestre 2019, elettricità – 8,50% e gas – 9,9%

Dopo gli aumenti deliberati da ARERA negli ultimi tre trimestri, finalmente una riduzione delle tariffe per il secondo trimestre 2019. Le riduzioni sono legate alla contrazione dei prezzi delle materie prime nei mercati all'ingrosso dell'energia

Autorità per l’energia e mercato tutelato: per le famiglie nel 1° trimestre 2019, elettricità + 0,08% e gas + 2,3%

L’aumento del gas è legato alla dinamica delle quotazioni nei mercati all’ingrosso e all’aumento degli oneri generali

Autorità per l’energia e mercato tutelato: per le famiglie nel 4° trimestre 2018, elettricità + 7,6% e gas + 6,1%

Gli aumenti sono determinati dalla forte crescita dei costi di acquisto della materia prima

[12 3 4  >>