Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy Per saperne di piu'

Approvo

Consulente ADR: obbligo di nomina entro il 31/12/2022

Chiarimenti in merito all’ambito di applicazione

Trasporto ADR: obbligo di nomina del Consulente entro il 31/12/2022

Riguarda la spedizione di merci e rifiuti pericolosi

Decreto “End of Waste” per rifiuti inerti da operazioni di recupero

Alcune precisazioni

Responsabile Tecnico dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali

Scadenza del 16/10/2023

Pubblicato in G.U. il decreto “End of Waste” per rifiuti inerti

Entrata in vigore il 4 novembre 2022

Albo nazionale gestori ambientali - parere del MiTE sul modello di formulario di trasporto rifiuti da manutenzione fognaria

Dal 01 luglio 2022 entrata in vigore la Deliberazione n. 14/2021

Dichiarazione ambientale annuale sui rifiuti (MUD): sanzioni ridotte per i ritardatari, se presentata entro il 20/07/2022

Sanzioni da 26,00 euro a 160,00 euro per chi presenta il MUD in ritardo, ma entro il 20/07/2022

Albo nazionale gestori ambientali - Deliberazione n. 04 del 21 aprile 2022

Modifiche ed integrazioni alla deliberazione n. 14 del 21 dicembre 2021 riguardante la definizione del modello unico e dei contenuti del formulario di trasporto rifiuti

RIFIUTI: dichiarazione annuale MUD 2022 fissata al 21/05/2022

Ancora pochi giorni per la presentazione

Registro di Carico e Scarico dei Rifiuti e D.Lgs. 116/2020

L'esenzione non è per sempre

Albo nazionale gestori ambientali - Deliberazione n. 3 del 07 febbraio 2022

Modifica alle prescrizioni dei provvedimenti d’iscrizione all’ Albo

Albo nazionale gestori ambientali - attività di pulizia manutentiva delle reti fognarie

Definizione del modello unico e dei contenuti del formulario di trasporto rifiuti ai sensi dell’articolo 230 comma 5 del decreto legislativo 152/2006

RIFIUTI: dichiarazione annuale MUD 2022 slitta al 21/05/2022

Approvato con DPCM 17 dicembre 2021 il nuovo MUD 2022

Gli scarti tessili dal 1° gennaio 2022 sono rifiuti urbani conferibili al servizio pubblico.

L’Italia anticipa di 3 anni la scadenza imposta dalle Direttive UE in tema di economia circolare

[12  >>